Responsabilità aziendale presso Arvato Supply Chain Solutions

Andreas Barth, Responsabile della Sostenibilità e della Responsabilità Aziendale del Gruppo, spiega in un'intervista quale strategia stiamo perseguendo nell'ambito della responsabilità aziendale e quali misure specifiche sono già state adottate.

Andreas Barth - Responsabile della Sostenibilità e della Responsabilità Aziendale del Gruppo

Cosa intendiamo per CR e come si rapportano le nostre attività con Bertelsmann?

Con il termine "responsabilità aziendale" intendiamo essere chiari e assumerci la responsabilità degli effetti delle nostre azioni aziendali. Per portare avanti questo compito in tutto il Gruppo, esiste il Bertelsmann CR Council, dove discuto regolarmente con i colleghi delle altre divisioni Bertelsmann.

Quali campi di attività CR sono stati definiti e perché sono stati scelti?

A intervalli regolari ci serviamo di analisi della rilevanza per stabilire quali temi CR sono particolarmente importanti per noi e per i nostri clienti, fornitori e partner.

Nell'ultima analisi del 2020, sono state definite quattro aree di attenzione per Arvato:il nostro focus sul "Cambiamento climatico" e le altre aree tematiche "Apprendimento", "Condizioni di lavoro eque" e "Diversità, equità e inclusione".

Che ruolo hanno i nostri clienti nella definizione della strategia e degli obiettivi?

I nostri clienti hanno giocato un ruolo chiave nel plasmare la strategia con il loro feedback sull'analisi della rilevanza. I nostri clienti sono anche un fattore importante nell'attuazione, specialmente per la riduzione delle emissioni. Sono quindi molto contento che abbiamo già ricevuto un grande sostegno da molti clienti e spero che ancora molti altri clienti si uniranno a noi per ridurre in modo sostenibile le emissioni nella supply chain.

Sono molto contento che abbiamo già ricevuto un grande sostegno da molti clienti e spero che ancora più clienti si uniranno a noi per ridurre in modo sostenibile le emissioni nella catena di approvvigionamento.

Andreas Barth
Responsabile della Sostenibilità e della Responsabilità Aziendale del Gruppo

Qual è la nostra strategia?

All'interno di Arvato Supply Chain Solutions, abbiamo creato un Consiglio CR per coordinare le iniziative. Parliamo regolarmente dei nostri obiettivi, attività e sfide.

In primo luogo, si esamina lo status quo globale per tutti gli argomenti al fine di creare un punto di partenza per ulteriori misure. Per i temi "Cambiamento climatico" e "Apprendimento", abbiamo già pianificato passi concreti per i prossimi anni, che ora implementeremo nei prossimi mesi.

Quali sono le misure che siamo già stati in grado di attuare a breve termine?

In particolare, per quanto riguarda il nostro tema centrale "Cambiamento climatico", abbiamo già implementato molto negli ultimi mesi. Un esempio è l'installazione e la messa in funzione dell'impianto fotovoltaico nel nostro sito di Heijen nei Paesi Bassi, che produrrà circa 10.000 mWh all'anno e quindi risparmierà quasi 4.000 tonnellate di CO2. Altri impianti fotovoltaici in altre località sono già concretamente pianificati o in una fase iniziale di progetto. Allo stesso modo, abbiamo iniziato la conversione all'acquisto di elettricità verde al 100% in tutto il mondo e siamo ottimisti di poter riportare il successo entro la fine del 2022.

Un altro buon esempio è la riduzione del materiale di imballaggio: abbiamo installato macchine automatiche di imballaggio per alcuni clienti della moda in due sedi negli Stati Uniti e in Germania. Il passaggio a materiali più ecologici è un'altra misura direttamente visibile al cliente finale. Siamo già in stretto dialogo con alcuni dei nostri clienti.

Come possono essere le misure a lungo termine?

Con le misure del complesso tematico "Apprendimento", vogliamo garantire che i nostri dipendenti rimangano in forma per le sfide di domani. Questo significa che investiamo in programmi di formazione continua e, per esempio, creiamo piattaforme trasversali per lo scambio di conoscenze.

A lungo termine, il tema del "Cambiamento climatico" include misure continue per aumentare l'Efficienza energetica. Ma anche l'istituzione di un processo di approvvigionamento sostenibile, concetti di riscaldamento e raffreddamento ecologici e una migliore trasparenza sulle emissioni dal trasporto delle merci sono degni di nota qui.

Per gli altri due temi, la fase di rafforzamento della rete interna segue ora dopo un bilancio globale. A lungo termine, vogliamo collegare più strettamente le iniziative locali per poterle diffondere in tutta l'organizzazione.

 

Quali sono le sfide più grandi?

Per quanto riguarda il tema centrale "Cambiamento climatico", è ormai un consenso generale che tutti noi - ogni individuo, ogni azienda e ogni paese - abbiamo l'obbligo e dobbiamo fare la nostra parte per limitare il più possibile il riscaldamento globale. Tuttavia, lo stesso quadro politico e giuridico non è ancora in vigore in tutti i paesi. Dobbiamo affrontare questa sfida per trasformare i nostri obiettivi definiti in realtà.

Sie interessieren sich für Corporate Responsibility bei Arvato Supply Chain Solutions? Treten Sie in Kontakt mit uns!

Miriam Bartsch

Miriam Bartsch

Senior Manager Corporate Responsibility & Sustainability